Woman of Vision

Child Marriage in Yemen - MM7772

Le grandi fotografe di National Geographic, esposte presso Palazzo Madama di Torino, fino all’ 11 gennaio 2015. Un grande evento che racconta le donne attraverso un suggestivo percorso espositivo.

Women of vision raccoglie le storie narrate su National Geographic da 11 formidabili donne che hanno dedicato la loro vita alla testimonianza attraverso la fotografia. Ci sono veterane come Lynn Johnson, JodiCobbe Maggie Steber, e talenti emergenti come Erika Larsen e KitraCahana. Ci sono artiste che hanno dedicato la loro carriera a raccontare la societàe la condizione femminile, altre che hanno immortalato paesaggi onirici, altre ancora che hanno scelto per missione la conservazione della natura e la tutela dell’ambiente.

99 fotografie, tra cui commoventi ritratti di culture lontane, emozionanti immagini emblematiche di fenomeni come la memoria e l’alchimia che si instaura tra gli adolescenti, e impressionanti scatti che immortalano disagi sociali come le spose bambine e la nuova schiavitù del XXI secolo.

La mostra, ospitata in Corte Medievale di Palazzo Madama nasce dall’accordo di collaborazione siglato tra Fondazione Torino Musei e National Geographic Italia. Da 125 anni la fotografia di National Geographic è testimone autorevole dei grandi cambiamenti del mondo, attraverso l’arte di donne e uomini consapevoli della mission di moderni “cantastorie”della cultura, della bellezza, della conoscenza, dell’impegno e dell’esperienza. La partnership tra Fondazione Torino Musei e National Geographic Italia è una grande occasione per Torino, sia per la qualità dell’offerta culturale, sia perché questo accordo permette di affiancare l’immagine dei musei a un marchio internazionale, riconosciuto nel mondo.
Le fotografe in mostra:LynseyAddario; JodiCobb; KitraCahana; Diane Cook; Carolyn Drake; Lynn Johnson; Beverly Joubert; Erika Larsen; Stephanie Sinclair; Maggie Steber; Amy Toensing

CondividiShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedInShare on TumblrEmail this to someonePrint this page