Ute Lemper in concerto

MESSINAÈ l’appuntamento centrale della Stagione musicale dell’Ente Teatro di Messina. Dal 24 al 26 febbraio la celebre artista tedesca sarà accompagnata dall’Orchestra del Teatro Vittorio Emanuele, diretta da Carlo Palleschi. Al nome di Ute Lemper, la grande cantante tedesca (ma anche attrice e ballerina, sempre in primo piano sulla scena internazionale) è legato l’evento della stagione musicale 2012 del Teatro di Messina. L’artista sarà protagonista, dal 24 al 26 febbraio, delle tre serate di “Ute Lemper in concerto”, accompagnata dall’Orchestra del Teatro Vittorio Emanuele, diretta dal maestro Carlo Palleschi.

La Lemper si presenta a Messina con un programma di musiche famose, che spaziano da Georges Gershwin ad Astor Piazzolla. da Kurt Weill a Jacques Brel e altri grandi autori. Un programma di quelli che lasciano il segno in chi ascolta, la promessa di un concerto ricco di emozioni, specie poi se si considera il grande talento dell’artista tedesca.

Ute Lemper, madre di quattro bambini con cui vive a New York, ha cominciato la sua straordinaria carriera interpretando la versione viennese del musical “Cats”. Da allora è stato un susseguirsi di successi grazie alla interpretazioni delle Canzoni del Cabaret di Berlino, delle opere di Kurt Weill, della canzone francese, per le sue esibizioni a Broadway e nel West End di Londra.. Ha recitato per Jerome Savary, è stata Lola nell’Angelo Azzurro, Maurice Bejart ha creato per lei il balletto “La mort subite”, è stata anche nel cast di “Weill Revue” con il Tantztheater di Pina Bausch. Prima a Londra e poi a Broadway è stata la protagonista del musical “Chicago”. Ha recitato in film importanti come “Prospero’s books” di Peter Grenaway. “Pret à porter” di Robert Altman, “Bogus” di Norman Jewison eccetera. Molte le sue incisioni e i concerti con grande orchestra in tutto il mondo.

Il maestro Carlo Palleschi è ben noto al pubblico di Messina fra l’altro, due stagioni fa ha diretto al Vittorio Emanuele “L’heure espagnole”, nella scorsa stagione “Suor Angelica” e “Gianni Schicchi”.

Info: VENERDì 24 E  SABATO 25 FEBBRAIO ore 21.00; DOMENICA 26 FEBBRAIO ore 17.30

Prezzi: platea 40 euro (ridotto 32), prima galleria 30 euro (23), seconda galleria 10 euro (8)

FacebookTwitterGoogle+PinterestLinkedInEmailtumblr