Teatro e Tradizione: tre spettacoli di Natale al Vittorio Emanuele

MESSINA. Dal 20 al 23 dicembre, vanno in scena al Teatro Vittorio Emanuele di Messina tre spettacoli dedicati alla tradizione teatrale siciliana. Il programma sarà aperto il 20 dicembre dalla Compagnia Sicilia del Teatro Nazionale, diretta da Gigliola Reyna. Proprio la Reyna sarà regista e interprete de “La fiaccola sotto il moggio” di Gabriele D’Annunzio, nella riduzione che Cutrufelli scrisse e mise in scena nel 1952. Gli altri interpreti sono Mario Re, Cettina Poma, Riccardo Carrabino, Lidia Scuderi, Ercole Tringale, Mara Di Maura, Rita Re. Il 21 dicembre sarà in scena Massimo Mòllica con la sua Compagnia Stabile di Prosa. L’attore e regista riprende uno dei suoi cavalli di battaglia: “Classe di ferro” di Aldo Nicolaj, capolavoro di uno dei maggiori commediografi italiani del Novecento. Con Mòllica reciteranno Erio Marchese e Giovanna Battaglia. Infine, il 22 e il 23 dicembre sarà la volta del musical di Lillo Alessandro “Sicilia”, una storia dell’isola in musica (scritta dallo stesso Alessandro, da Gemino Calà e Nicola Catanese). Interpreti i Canterini Peloritani, Vittorio Ciccocioppo (Narratore), Gianni Tropea (Kokalos) e Salvatore Celano (Sikelos).

Tutti gli spettacoli cominceranno alle ore 21. Per gli abbonati alla stagione di prosa è previsto un biglietto di cortesia di appena 3 euro (platea e primi palchi), 2 euro (prima galleria e secondi palchi), 1 euro (seconda galleria).

CondividiShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedInShare on TumblrEmail this to someonePrint this page