Sicilia all’opera, appello agli artisti del territorio

noto tag

L’arte è espressione dell’urgenza di comunicare e lo fa attraverso
linguaggi che arrivano direttamente alle coscienze. L’emozione, la
constatazione della bellezza, ma anche il dissenso e la partecipazione sono
da sempre motore della comunicazione artistica.

Dal 12 al 14 giugno, Noto dedicherà una tre giorni all’arte totale e alla
sua capacità di comunicare il quotidiano, il reale. Partendo dalla *lirica*,
che per la propria complessità accoglie in sé diverse forme artistiche,
proveremo a scomporre i diversi alfabeti attraverso cui essa si esprime e
la duttilità nella trasmissione dei messaggi.

L’evento fulcro della tre giorni sarà la proiezione di un allestimento
dei *Vespri
Siciliani* ambientato all’indomani della strage di Capaci. L’arte, il
canto, la coreografia diventano la lente attraverso cui guardare la società
e il megafono attraverso cui diffondere il pensiero civile.

L’occasione ulteriore sarà quella di far risuonare in città tale pensiero
attraverso piccoli interventi della comunità artistica che essa esprime. In
una terra di *grande bellezza, ma anche di grandi contrasti e incongruenze*,
creeremo uno spazio di ascolto per la società civile: il corso di Noto
diventerà il palcoscenico da dove far risuonare il messaggio di tutti
coloro che hanno in sé l’urgenza e la necessità di portare il proprio
messaggio artistico alla comunità.

Teatro, musica, video, danza, mimo, pittura per parlare di vivere sociale,
disagio, natura, trivellazioni, tutela, raccolta differenziata, rispetto,
paura, appartenenza… Non si pongono limiti di contenuto o di linguaggio.

Chiediamo agli artisti di partecipare, raccolti sotto il comune titolo
di “piccoli
atti di resistenza civile”, creando un intervento (3’/5′) che esprima un
pensiero di civiltà che si ha l’urgenza di comunicare. Tutti i piccoli atti
di resistenza civile saranno coordinati per la messa in scena da *Daniele
De Plano, Francesca Nesler e Monica Trettel, che incontreranno gli artisti
in un workshop sabato 13 giugno e monteranno uno spettacolo unico per la
stessa sera.

CondividiShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedInShare on TumblrEmail this to someonePrint this page