Salina Isola Slow 2012

SALINA (ME). Dall’8 al 10 giugno 2012, per il nono anno consecutivo, Slow Food Valdemone propone Salina Isola Slow, una manifestazione per la valorizzazione del concetto di isola legato ai valori della biodiversità e del turismo enogastronomico. L’isola di Salina si identifica con la filosofia Slow Food in Sicilia, in quanto integra la vocazione marina a quella del turismo sostenibile ed esalta attraverso i suoi prodotti d’eccellenza, l’espressione più vera della biodiversità. Salina Isola Slow ha dato origine al “Modello Salina” in cui, le bellezze paesaggistiche, l’agricoltura sostenibile e le radicate tradizioni enogastronomiche legate alla pesca tradizionale diventano un veicolo di attrazione di un turismo attento e rispettoso dell’ambiente. Salina Isola Slow favorisce inoltre lo sviluppo del settore turistico e della ristorazione, cercando di identificare l’isola come un riferimento per l’enogastronomia attenta alle tematiche del territorio. Salina Isola Slow aderisce inoltre al progetto delle Isole Slow, che prevede la partecipazione di molte isole del Mediterraneo.Salina Isola Slow propone un modello di turismo sostenibile, mediante la realizzazione di percorsi enogastronomici per una promozione strategica del territorio.

Programma

Venerdì 8 Giugno

Pomeriggio

Accoglienza degli ospiti al loro arrivo sull’isola di Salina. Visita alle cantine segnalate dell’isola

Sera

Lingua : inaugurazione di Salina Isola Slow. Degustazione di pani cunsatu presso il Bar Alfredo

 

Sabato 9 giugno 

Mattina

Partenza per giro dell’isola in barca per un escursione a Panarea. Culinary Challenge on the boats, sull’insalata eoliana e degustazione a bordo.

Pomeriggio

Rientro sull’isola di Salina

Sera

Cena presso il ristorante Rapa Nui sui temi della pesca sostenibile e del presidio del Cappero di Salina. Laboratorio del gusto sulla Malvasia con i produttori locali

 

Domenica 10 giugno

Mattina

Leni, visita ad un cappereto e laboratorio del gusto sui capperi, con i produttori. Degustazione in piazza a Rinella con la proposizione dei piatti della tradizione eoliana

 

Tutte le degustazioni saranno effettuate in collaborazione con i Comuni di Salina e con il supporto dei produttori di vini e malvasie dell’isola di Salina 

Info| valdemone@slowfoodmessina.it

CondividiShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedInShare on TumblrEmail this to someonePrint this page