Riccardo Scamarcio è Romeo. A Palermo dal 18 gennaio

PALERMO . Sul palco del Teatro Biondo, nel ruolo del protagonista, al suo debutto assoluto sul palcoscenico, c’è il divo cinematografico Riccardo Scamarcio, che dopo anni di successi sul grande schermo e in televisione ha scelto di misurarsi con il teatro.Valerio Binasco, uno dei più apprezzati registi della nuova generazione, che di recente si è soprattutto confrontato con la drammaturgia contemporanea, lo dirige in una delle più celebri opere shakespeariane, col suo stile considerato “naturalistico”, ma dove c’è sempre l’irruzione dell’inatteso, del ludico e del sorprendente, in scena dal 18 al 29 gennaio 2012. Scamarcio, come un Romeo dei nostri giorni, incontra

Giulietta, Deniz Ozdogan, attrice turca ma impegnata in Italia da anni, in uno scenario che potrebbe essere quello della nostra provincia. Consapevole che Romeo e Giulietta «è un’opera così famosa che è impossibile sfuggire al già visto», Binasco segue la strada dell’attualizzazione, immaginando un ambiente e un clima a noi familiari, seppure trasfigurati nell’immaginario teatrale.

Per informazioni: http://www.teatrobiondo.it/calendario.aspx?id=188

CondividiShare on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedInShare on TumblrEmail this to someonePrint this page